Benvenuti a Scanno

Museo della Lana

Il Museo della Lana ha sede nel centro storico del paese.  

Allestito nell'ex mattatoio comunale, nasce da un articolato progetto di documentazione storico-etnografica, relativamente ad un territorio (la Valle del Sagittario) e ad una località (Scanno) che hanno svolto un ruolo di rilievo nella storia della pastorizia transumante abruzzese.

La lana è identificata come frutto primario di un complesso

di attività produttive e commerciali che, fra Seicento e Ottocento, hanno costituito fonte di ricchezza per questo come per altri centri dell'Abruzzo montano. I reperti esposti illustrano il lavoro pastorale, la produzione casearia, la filatura e tessitura della lana,

la lavorazione del merletto al tombolo - specialità artigianale scannese, le attività domestiche.

Il Museo ha allestito tre mostre permanenti. Di oggetti e arredi (La vita quotidiana a Scanno 1880-1930), di fotografie d'epoca (100 anni fa Scanno a fine Ottocento nelle fotografie di Pietro di Rienzo), di staue dei culti locali, con ex voto, nella chiesa di San Giovanni Battista (Popolo e culti dell'Abruzzo moderno).

Il Museo della Lana integra le collezioni storiche della Regione Abruzzo sulla cultura pastorale. La sua ricerca si orienta sulla storia del sontuoso costume locale delle donne, sull'artigianato orafo, sulla fototeca storica.

Per informazione rivolgersi al Comune di Scanno (Aq),  Tel. 0864.74545/747371

concapeligna.it  Tutti i diritti riservati

Indietro

copyright © 2000

CLICCA QUI per saperne di più

Agenzia Web De Pamphilis - Offerta Speciale Siti Internet